Your browser does not support JavaScript!

[ login ]
   
background image background image background image
fulls

Panagià Kalamiotissa (Madonna Kalamiotissa)

  Tempio con pianta a croce e cupola, particolarmente elegante per la posizione in cui si trova, ed è uno dei piccoli monasteri più tempestati dal vento, dei mari greci.  
map

Il monastero di Zoodochos Pighì (Sorgente di Vita)

Gli abitanti dell’isola lo chiamano monastero di Kato Panaghià, in opposizione a quello di Ano Panagià, che è il monastero della Madonna Kalamiotissa. La chiesa principale del monastero domina dall’alto il tempio di Apollo, dividendosi lo stesso peribolo, su cui, successivamente, furono aggiunte celle e cappelle. Si tratta di una chiesa ad una navata con cupola, ed in un secondo momento, sulla facciata occidentale, fu aggiunto il campanile a più volte.      
map

Agios Antonios (Sant’Antonio)

Sull’orlo delle coste scoscese a Nord-est dell’isola, guardando il mare verso Amorgos  ed Astipalea, la cappella di Agios Antonios risale al Tardo Medioevo. Il soffitto della chiesa ha due volte e sulla navata nord, al suo interno, si conservano affreschi di Ipapantì, dell’Ascensione e della Nascita, risalenti ai primi del XIV secolo.    
map

Panagià sto dokari (Madonna sulla trave)

  La chiesetta imbiancata di calce sul sentiero che porta a Kasteli, è dedicata alla Madonna.
map
[ calendar ]
November  2019
Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
<< >>
[ myaegean ]
EU
Co-financed by Greece and the European Union - European Regional Development Fund
ESPA